Blog

La risposta di un vignettista italiano alla satira di Charlie Hebdo sulla tragedia di Rigopiano

0
vignettista

Una contro-vignetta per rispondere all’ennesima provocazione di humour nero da parte di Charlie Hebdo.

L’idea è venuta a Ghisberto, disegnatore italiano con un passato di collaboratore per il “Corriere dei piccoli”, che ha pubblicato uno schizzo sulla sua pagina Facebook.

Nell’immagine, accanto alla Morte sugli sci presente nella vignetta originale, appare un rappresentante dei soccorritori che col dito medio alzato e la bandiera impugnata con orgoglio, riesce a battere in velocità la prima per andare a soccorrere i malcapitati.

vignettista

A sole tre ore dalla pubblicazione, la vignetta ha collezionato ben 4mila e 400 “likes” e quasi 8mila condivisioni.

fonte: www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/foto/rigopiano-la-risposta-di-un-vignettista-italiano-allo-humour-nero-di-charlie-hebdo_3008377-2017.shtml

La meravigliosa lettera di un’insegnante di sostegno. Ti lascerà senza parole.

0
lettera di un'insegnante

Sono una mamma e una maestra di scuola primaria quest’anno sono stata nominata sul sostegno di una bimba grave, gravissima e …bellissima.

La vignetta di Charlie Hebdo, parla la morte: “La neve è arrivata, ce ne sarà per tutti”

0
charlie hebdo

Dopo le vignette satiriche sul terremoto che a settembre ha sconvolto il Centro Italia, Charlie Hebdo torna a far discutere.

45500: ecco dove sono finiti i soldi raccolti dagli italiani per i terremotati

0
45500

La Protezione civile fa chiarezza sull’utilizzo e la destinazione dei fondi raccolti con gli sms solidali per il terremoto.

L’addome è il nostro secondo cervello: ansia, tensioni e rabbia finiscono lì

0
cervello

A chi non è mai capitato, almeno una volta nella vita, di interiorizzare le emozioni, i sentimenti e le sensazioni, così tanto da poterle sentire con la pancia?

Il problema non sono i terremoti ma gli edifici ad essere costruiti male. Guardate il Giappone

0
edifici

Dopo aver condiviso un articolo di un approfondimento di Mario Tozzi, che analizzava la situazione dei terremoti in Italia, sulla pagina facebook è arrivato un commento interessante.

Tragedia in A4, gita scolastica si trasforma in tragedia: autobus prende fuoco

0
autobus

È salito a 16 il numero dei morti accertati nell’incidente che ieri sera verso le 23 ha coinvolto un pullman ungherese sul quale viaggiavano 55 persone, 39 delle quali sono rimaste ferite e sono state portate nei vari ospedali di Verona.

Non vuoi far ammalare tuo figlio? Lascialo giocare all’aria aperta quando fa freddo

0
aria aperta

Volete che il vostro bambino non si ammali? Fatelo giocare all’aria aperta, anche quando fa freddo!

Gli otto farmaci più pericolosi di sempre. La numero 4 ti sbalordirà

0
farmaci

“È ora di prendere la medicina, amore.” “Ma mamma, mi fa sentire strano e molto male e non mi fa stare meglio.”

Social Network

266,185FansMi piace