La bellissima idea di invadere le strade con i libri per combattere...

La bellissima idea di invadere le strade con i libri per combattere il traffico

0
CONDIVIDI

In Canada, nella notte tra l’1 e il 2 ottobre è accaduto un miracolo per le strade della bella Toronto. Tutte le vie della città sono state invase da ben oltre diecimila libri di ogni genere lasciati a completa disposizione dei passanti.

Libri silenziosi per combattere il rumore e l’inquinamento provocati dall’intenso traffico giornaliero. L’installazione ha infatti impedito il passaggio alle automobili e agli altri mezzi.

libri

L’idea, già collaudata a New York, Madrid e Melbourne, è partita dal collettivo spagnolo di artisti e designer Luzinterruptus, che spiega:

“Il nostro intento è quello di portare la letteratura a conquistare lo spazio pubblico, offrendo ai passanti un luogo libero dal traffico. Un luogo che per qualche ora deve sottomettersi al potere della parola scritta.

Così uno spazio che solitamente è riservato alla velocità e al rumore può diventare un posto di tranquillità e relax, illuminato dalla luce soave delle pagine. Alla fine le auto torneranno nella strada, ma molti di quelli che avranno assistito all’installazione porteranno con sé il ricordo di questa notte, e impareranno a vivere meglio la propria relazione con l’ambiente circostante”.

L’installazione è rimasta in strada per circa dieci ore, creando un’atmosfera speciale e svanendo mano a mano che i libri venivano portati via dai passanti.

Dove c’è un libro, c’è sempre poesia, non trovate?

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO