Libero di non essere se stesso: 13enne allontanato dalla madre perché “effeminato”

Libero di non essere se stesso: 13enne allontanato dalla madre perché “effeminato”

0
CONDIVIDI

Il Tribunale dei Minori di Padova ha allontanato un 13enne dalla madre perché “tende in tutti i modi ad affermare che è diverso e ostenta atteggiamenti effeminati in modo provocatorio”.

La vicenda, riportata da Il Mattino di Padova, sta scatenando molte polemiche in quanto l’unico motivo di allontana,mento sarebbe proprio quello appena descritto “il suo mondo risulta legato quasi esclusivamente a figure femminili”. Il 13enne non potrà, dunque, più stare con la madre perchè il rapporto, secondo il Tribunale, era viziato da “aspetti di dipendenza, soprattutto riferendosi a relazioni diadiche con conseguente difficoltà di identificazione sessuale”.

effeminato

Pare che il 13enne si fosse presentato a scuola con gli occhi truccati, lo smalto alle unghie e brillantini sul viso. Tanto è bastato a decretare l’allontanamento dalla famiglia nonostante la replica della madre secondo cui il ragazzo si era presentato truccato solo in occasione di una festa di Halloween in terza elementare. In ogni caso, ha sottolineato la donna, “se anche fosse omosessuale per me non sarebbe certo un problema”.

La famiglia, però, ha anche un passato delicato con il padre del ragazzo accusato di abusi sessuali anche se poi assolto con una assoluzione la cui sentenza recita testualmente: “Non c’è motivo di dubitare dei fatti raccontati dal bambino”. Dopo questa vicenda il ragazzo era stato affidato a una comunità diurna presso la quale stava dalle 7 alle 19. Da qui era partita una segnalazione ai servizi sociali da parte del personale della struttura che aveva notato i suoi atteggiamneti effeminati.

Ora è stato definitivamente allontanato dalla famiglia.

fonte: www.oggiscuola.com/web/2017/01/10/padova-13enne-effeminato-allontanato-dalla-madre/

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO