La scuola è lo specchio del cattivo funzionamento del sistema politico e...

La scuola è lo specchio del cattivo funzionamento del sistema politico e sociale del nostro paese

0
CONDIVIDI

Trovo davvero triste che gli insegnanti si facciano guerra tra di loro invece di sostenersi per risolvere i numerosi problemi che stanno distruggendo la scuola pubblica italiana.

Quello dell’insegnante è attualmente un lavoro estremamente sottopagato in Italia se si tiene conto che per farlo occorrono specializzazioni, l’abilitazione e il superamento del concorso che oggi la Buona scuola impone a tutti.

Una professione che tuttora sottopone le persone ad anni di precariato, costringendole pur avendo i titoli sopra elencati, a saltare da una scuola all’altra diversa ogni anno. Coloro che lo giudicano negativamente, studenti, genitori e altri, perché non si candidano? Laureatevi, sborsate 2500 euro per conseguire un’abilitazione con il superamento di 25 esami scritti e orali in un anno, poi fatevi un bel concorso della Buona scuola e se lo superate come è successo a molti quest’anno e scoprite che le cattedre non ci sono, allora tornate contenti e gratificati a fare i supplenti a poco più di 1000 euro al mese.

classe politica

Dubito che chi ha scritto questo ignobile articolo contro i docenti sia un insegnante altrimenti saprebbe come gli insegnanti sono realmente trattati oggi, umiliati, offesi dal sistema scolastico italiano, dal governo Renzi (vedi inadeguata Riforma Buona Scuola e sue visibili conseguenze) e da molti italiani.

Perché? Perché in Italia a nessuno importa della scuola, degli studenti e degli insegnanti. L’ignoranza e la corruzione sono diffuse a tutti i livelli e in tutte le categorie professionali.

Perché si è così rabbiosi verso gli insegnanti e non verso i medici? Eppure il loro lavoro è ugualmente importante.

La scuola è solo lo specchio del cattivo funzionamento del sistema politico e sociale del nostro paese ed è davvero l’ultimo pensiero della classe politica attuale altrimenti non tratterebbe così male studenti e insegnanti.

Svegliatevi e guardate in modo più critico quello che accade intorno a noi!

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO