Categorie
Notizie dal Web

Meglio un ministro senza laurea che una Gelmini laureata

Credo che si possa fare il ministro dell’Istruzione anche senza una laurea (tanto tirata per i capelli), devi dirigere il mondo accademico senza saper cosa sia e dare direttive a laureati con specializzazioni varie, ma si può fare… Ma questa ha millantato un titolo di studio che non ha mai conseguito, in questo caso mi dispiace ma ti fai da parte e guai agli insegnanti se non protestano giorno e notte! (Diego Naressi)

Non dico la laurea, ma almeno aver insegnato: un Dirigente Scolastico DEVE aver insegnato, un tutor della facoltà di Scienze della Formazione Primaria DEVE aver insegnato e il Ministro? Noooo, quello basta che sia stato a scuola come studente. Un po’ come tutti quelli che pretendono di insegnarti ad insegnare perché hanno fatto le elementari, le medie e, magari, le superiori. (Stefania Francescatto Molaro)

E’ la laurea che fa la differenza? Abbiamo avuto molti ministri laureati alla pubblica istruzione ma non mi sembra che si siano distinti in modo particolare…vedi Gelmini e le sue gaffe…e se a fare il ministro ci andassi io? Ho un semplice diploma magistrale ma lavoro da anni nella scuola, ne conosco pregi e difetti e soprattutto so di cosa oggi hanno bisogno docenti, alunni e famiglie? Cosa dite? Buona giornata a tutti! (Valentina Preite)

2 risposte su “Meglio un ministro senza laurea che una Gelmini laureata”

Non sono molto d’accordo sulle imputazioni elettorali e a seconda della circostanza, se non fosse che la Riforma Gelmini è ancora in atto sotto l’aspetto della didattica, quindi prima di dare dei giudizi affrettati, rispolverate le Linee Guida e vedrete che funzionano gli indirizzi.
Poi non tutti i plessi hanno messo a regime la riforma, ma questa è un’altra storia successiva che si chiama governo Renzi e relativo Ministero, con tutti i ritardi e gli strafalcioni di tutti i tipi che ha prodotto sin ora.
Memoria corta o bonus da rigenerare ?
Eppure il voto referendario ed il NO il 4 dicembre è stato chiaro, ed ora avete già dimenticato tutto ciò che non ha funzionato nella Scuola Pubblica ?

Dire che è meglio un ministro della Pubblica Istruzione senza laurea piuttosto che avere la Gelmini, è una stronzata nascente dall’odio politico, per il quale un avversario viene considerato un nemico. Concetto tipico della sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *